Ultimo aggiornamento: 23 maggio 2019.

Chiesa della SS. Annunziata

Chiesa della Santissima Annunziata, Parma, Italia
Chiesa della Santissima Annunziata
L’interno della chiesa della Santissima Annunziata, Parma, Italia
L’interno della chiesa della Santissima Annunziata

La costruzione della chiesa francescana della SS. Annunziata ebbe inizio il 9 maggio 1566 su progetto dell’architetto Gian Battista Fornovo, che adottò per l’edificio una pianta ovale collocando l’entrata sull’asse minore.

In precedenza sulla stessa area sorgeva un’antica chiesa di dimensioni minori, dedicata ai Santi Gervaso e Protaso, che venne demolita per far posto a questo nuovo edificio francescano, dopo che i Farnese avevano occupato la loro chiesa, posta fuori le mura, per erigervi la Cittadella militare.

L’ingresso della chiesa è preceduto da un porticato amplissimo a tre ordini che continuano tutto intorno all’edificio, legandolo in senso orizzontale.

Anche la volta venne ideata così come si trova tuttora dal Fornovo e quando questa crollò in parte nel 1626 l’architetto romano Gerolamo Rainaldi si limitò a ricostruirla.

All’interno l’espansione è in senso longitudinale e la volumetria è ritmata da colossali lesene corinzie su cui si innestano i costoloni della volta. Fra le lesene si aprono dieci cappelle laterali, cinque per parte fra l’ingresso e l’altare maggiore.

Le varie statue e le decorazioni a stucco sono dei fratelli Luca e Giovan Battista Reti.

Il convento venne iniziato insieme alla chiesa, ma fu più volte interrotto. Il refettorio fu costruito nel 1637 su progetto di Gian Battista Magnano e affrescato successivamente dal Galeotti, mentre il chiostro fu ultimato nel 1688.

Orari: tutti i giorni dalle 7.00 alle 12 e dalle 15 alle 19.30. L'ingresso è gratuito.

L’interno della chiesa della Santissima Annunziata, Parma, Italia
L’interno della chiesa della Santissima Annunziata
L’interno della chiesa della Santissima Annunziata, Parma, Italia
L’interno della chiesa della Santissima Annunziata

Testo stampato dal sito web www.visit-parma.com

Indietro
   |   
Torna su